Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
PROGETTI PARALLELI: VERSO LA CONFLUENZA
#1
Non è affatto facile trovare persone come noi convinte del fatto che la cosa più urgente oggi non sia tanto l'analisi politica o l'elaborazione teorica né dare spinta a questo o quel determinato movimento politico quanto l'opera di messa in relazione e di spinta verso la confluenza degli esistenti progetti di costituzione di un Soggetto politico nuovo.


Interessante il modo in cui Leda mette in relazione la "forma movimento" con la "forma partito" parlando proprio di Progetto X come di un movimento che si pone il problema della struttura organizzativa di un partito.
Ritengo che, messa in questi termini, la questione possa rientrare negli interessi di anche un gruppo come "Le Forme delle Politica" che si dice, per voce di Albero Catellani, non interessato a formare un movimento/partito politico.
Da una prima lettura dei relativi documenti, progetti politici come:
Lista Civica Italiana
Cittadini Liberi
Progetto X
PrimalePersone

sono del tutto analoghi tanto come valori di riferimento quanto come forme e metodi di organizzazione proposti quanto come scopi a cui puntare.
È quindi evidente che lo svilupparsi parallelo di questi progetti non ha alcun senso se non quello di allontanare i tempi di costituzione di quel Soggetto politico nuovo che, attraverso le forme dell'auto-rappresentazione dei movimenti e della società civile, si faccia carico di riportare al centro dell'azione delle istituzioni i bisogni delle persone.

La scorsa fine settimana ho avuto interessanti conversazioni telefoniche con Fernando Bruno di Cittadini Liberi e Claudio Mazzocoli e Luca Nicola di Lista Civica Italiana, che leggono in cc, ed ho registrato da parte loro la massima apertura e disponibilità al confronto.
Non vedo quindi al momento ostacoli pregiudiziali all'apertura di un confronto sullo specifico tema della confluenza dei nostri distinti percorsi, con la consapevolezza che perché esso abbia l'esito separato serve approcciarvisi con disponibilità, apertura e senso di responsabilità nella consapevolezza che le condizioni del paese sono di una gravità tale da non consentire tentennamenti sulla strada dell'unificazione.

Concordo sull'opportunità indicata da Leda Santosuosso di Progetto X di proseguire la conversazione sul questo forum. Sarebbe interessante che si esprimessero tutti su questa proposta di unificazione, coinvolgendo anche le mail list degli altri gruppi, alla scopo di sviluppare il confronto in vista di un incontro tra i suddetti quattro progetti/movimenti. Prego Fernando, Leda, Claudio e Luca di fare da trait-d'unione con i rispettivi gruppi.

Credo che prima che su statuto, manifesto e altri possibili documenti costitutivi, sia fondamentale confrontarsi su quali dovrebbero essere i concreti strumenti in grado di mutare le forme e con esse la sostanza della Politica, portando alla nascita di quella Politica nuova che vorremmo contribuire ad inaugurare. Per questo è necessario un confronto sulle possibili valenze di strumenti innovativi quali le piattaforme decisionali, opportunamente integrati in una struttura più ampia composta da forum, blog, siti e mailing list. Il lavoro degli informatici nella costruzione di questa architettura sarà davvero rilevante!

In merito a questi strumenti, PrimalePersone, anche alla luce di una riflessione sui limiti dell'assemblearismo tradizionale e valutate le potenzialità di allargamento delle base partecipativa che essa porta con sé, ha proposto la nascita dell'Assemblea Permanente basata su piattaforma LiquidFeedback e ha iniziato ad usare questo strumento per l'adozione delle decisioni.

Cosa pensate della proposta di unificazione dei progetti e degli strumenti che suggeriamo? Iniziamo un confronto costruttivo?
Cita messaggio


Messaggi in questa discussione
PROGETTI PARALLELI: VERSO LA CONFLUENZA - da Vincenzo Pellegrino - 27/04/2015, 12:35

Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 2 Ospite(i)