UN PASSO FALSO

di Guido Viale

Sabato 13.10 ho avuto la fortuna di partecipare allo straordinario corteo di Nonunadimeno contro la delibera comunale che ha proclamato Verona “città della vita”. Il successo dell’iniziativa, quasi ignorata dai media, mi conferma nella convinzione che i movimenti delle donne costituiscono oggi uno dei nucleifondamentali di resistenza all’ondata reazionaria, autoritaria e razzista che sta investendo non solo il nostro paese, ma un po’ tutto il mondo. 

EcoSocialismo

ECOSOCIALISMO
 
Partendo da un postulato secondo il quale : " un'ecologia che ignori o disprezzi il marxismo e la sua critica del feticismo della merce é condannata a non essere altro che un correttivo degli eccessi del produttivismo capitalista" , l'ecosocialismo, apparso negli anni intorno al 1970 , esprime una sintesi della critica sociale portata dal socialismo, della preoccupazione di sostenibilità e di preservazione degli ecosistemi che costituisce l'ecologia politica.

PER UNA DEMOCRAZIA DIRETTA

I firmatari del presente manifesto intendono proporre a tutti gli iscritti a Potere al Popolo un ulteriore apporto metodologico, che, pur nell'osservanza della base statutaria affiorata dalle regolari votazioni in piattaforma, conduca ad una serie di emendamenti migliorativi, come peraltro approvato nell'ultimo coordinamento nazionale in vista del rinnovo dell'intera struttura esecutiva.

Un’ondata incontrollata di “clandestini” sta per abbattersi sul nostro paese diffondendosi in ogni suo angolo.

 Da dove provengono? Dall’Italia: dall’Italia legale a quella “clandestina” Quanti sono? Più di centomila nel giro del prossimo anno (che si aggiungeranno a chi arriverà ancora via mare). Ma chi sta organizzando quel viaggio?

SOSTEGNO A DOMENICO LUCANO E A FABIO FAZIO

RECOSOL.jpg

L’umanità e la solidarietà che traspaiono dal modello Riace continuano a dare fastidio.

Ieri sera Domenico Lucano, sindaco temporaneamente sospeso di Riace, è stato ospite della trasmissione “Che tempo che fa” condotta da Fabio Fazio su Rai Uno.

Riace è uno dei quasi 300 enti locali soci della Rete dei Comuni Solidali che promuovono buone pratiche sulla base dei valori scritti nella Costituzione repubblicana.

E ieri sera, con grande pacatezza, Domenico Lucano ha raccontato l’esperienza straordinaria dell’accoglienza di Riace, che ha ispirato molto sindaci e molti altri paesi a seguire la stessa strada.

La Commissione di Vigilanza Rai sarà chiamata a discutere della presenza di Mimmo Lucano alla trasmissione di Fabio Fazio. La televisione pubblica, dalla quale ogni giorno arrivano ai telespettatori messaggi di odio e discriminazione verso i migranti, ha per una volta rotto la narrazione dominante permettendo al sindaco di un piccolo comune di raccontare di come “non si possa restare indifferenti di fronte a qualcuno che soffre”.

Ribadiamo la nostra vicinanza e il nostro sostegno a tutti gli amministratori che praticano l’accoglienza diffusa e al servizio pubblico che ha tra i suoi doveri quello di dare spazio ad una pluralità di opinioni e che viene messo sotto attacco quando prova a svolgere il suo compito democratico.

                                             Il Legale rappresentante della Rete dei Comuni Solidali

                                                                      Giovanni Maiolo

Pagine

Abbonamento a Prima le Persone RSS