Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Gianpaolo Sablich di progetto X è interessato che si discuta su questa sua opinione
#1
Gianpaolo Sablich di progetto X scrive
Personalmente dopo aver ricevuto il documento di CLN ho fatto una proposta ma non ho avuto nessuna risposta ne in un senso e ne in un altro…..se fosse messa all’odg sarebbe bello. Testo della mia proposta:

“Ho letto il documento. Ovviamente interessante. Questo ribadisce e mi conferma che la proposta che ho fatto di utilizzare le peculiarità dei vari gruppo “ costituenti” ,tra cui devo mettere adesso pure questo progetto CLN per evidenti motivi data la proposta di essere “attrattivo” per gli altri, è assolutamente e forse la unica strada da percorrere e mi spiego. Al documento in questione mancano due cose:1) il come deve avvenire il rapporto tra i soggetti (gruppi)aderenti e le regole che permetterebbero una vita chiara sin dall’inizio 2) il metodo di confronto continuo dove chiunque possa sempre e in qualunque momento proporre discutere e confrontarsi. Queste due cose ce le hanno nell’ordine Progetto X attraverso lo statuto e i regolamenti che propone e Primalepersone attraverso il suo modello di assemblea permanente.

Detto che il nome non è importante per nessuno dei tre soggetti .Nel documento è detto specificatamente che non è definitivo il CLN ,detto che Progetto X ha sempre dichiarato che il nome che si è data non è definitivo e detto che Primalepersone non è ,se ho ben capito, un soggetto politico ma un modo di stare insieme e di proposta. Torno alla mia proposta circostanziandola meglio: Dare seguito al documento proposto da Roberto Brambilla utilizzando Statuto e Regolamenti di Progetto X (ovviamente se si deve cambiare qualcosa lo si farà discutendone, ad esempio la questione del doppio o singolo mandato ecc) e il mezzo di Primalepersone come confronto aperto e continuo integrandolo con un Forum apposito e una sezione di Liquid feedback apposita. Per i punti del manifesto di partenza si possono aggiungere anche altri punti proposti da progetto X e primalepersone Sono convinto che se riusciamo a fare questo dimostreremo tutti che non abbiamo interesse nessuno a fagocitare nessun altro ma solo voglia di creare qualcosa di vero e originale. Mi permetto di mettervi il link ai documenti di Progetto X che ci renderebbero subito operativi anche dal punto di vista organizzativo e formale.

Statuto beta qui

Regolamento degli organi qui

Regolamento operativo qui

Regolamento dei circoli qui
Cosimo Antonio Gervasi
Cita messaggio
#2
Grazie Giampaolo, come te anch'io trovo molto interessante il progetto CLN e mi piacerebbe una specializzazione per ciascuno dei tre soggetti che stanno dialogando a cui aggiungerei cmq anche costituente 2.0 perchè molti di noi sono stati a Milano e continuano rapporti. Oggi c'è anche la prima assemblea del nuovo soggetto politico proposto da Civati e così capiremo se, come credo, cercherà di avere egemonia sulle varie realtà della sinistra, tra cui anche AE che per alcuni di noi è stato un rapido passaggio, oppure se, come mi piacerebbe ma temo non sarà, si pone come aggregazione aperta e senza mire come sono le nostre tre, mentre non ho chiaro per Costituente 2.0 che mi aveva colpito , e l'ho detto nel mio intervento là,. perchè tutti i gruppi intervenuti fossero rappresentati da uomini e Roberta ed io, fossimo le uniche voci femminili. Per me non è secondario. Anche risapetto alla tendenza alla chiusura nella propria identità. Oltre che per le priorità da proporre. Ad esempio ho sempre trovato utile confrontarmi con Lara Benazzi di LCI, che non a caso sta lavorando in un centro antiviolenza a Mantova, e con Leda. Oggi posterò sotto la discussione femminismo, rimasta ferma a quando l'ho iniziata, un articolo che mi ha richiesto la rivista dell' Arcigay il Cassero di Bo che a loro è piaciuto molto. Tutta la sessualità resta in questi progetti roba privata senza dimensione politica: eppure nel mondo si sta giocando l'ultima resistenza sanguinaria del patriarcato per non perdere potere. E non mi riferisco solo all'Isis
Io poi mi perdo in questo sito, ed esempio non so perchè Cosimo ha avviato una nuova discussione con il tuo contributo senza riunire il tutto in un'unica sessione con il documento di CLN, il manifesto prima le persone e altri e ricordo che tu avevi ventilato la possibilità di fare un sito più chiaro e accessibile. So che Roberta con Giovanni Gugliantini sta pensando ad un indice, ma credo che non basti. In liguria ha incontrato Carlo Schenone e Luca Giusti, che sono in contatto con Armando Pitocco e Athos Gualazzi. Complessivamente una decina di informatici,webdesign e grafici che potrebbero confrontarsi tecnicamente tra loro e proporre soluzioni ai problemi politi che emergono come quello che voglio risolvere del collegamento tra realtà territoriali, a partire dalle regioni e grandi città dove abbiamo già riferimenti.O da quello che anche tu segnali. 
La disponibilità dell'ufficio stampa della senatrice che ci hai indicato ad esempio potrebbe già essere accolta con comunicati comuni da oggi. Un Ufficio stampa e una news letters sarebbero molto urgenti.
Potremmo anche cominciare a fare qualche inchiesta in giro tra la gente che non vota per capire di più.
Dovremmo approfondire alcuni nodi organizzativi insieme come quello del modello federale, proposto come soluzione da costituente 2.0 e in primalepersone da Luigi Fasce, presidente di Altraliguria per strutturare il confronto politico e le iniziative tra le regioni. E mi fermo qui, stasera ci diremo qualcosa in più
Cita messaggio


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)