Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
PROGETTI PARALLELI: VERSO LA CONFLUENZA
#31
(19/05/2015, 20:11)Rossano Recchia Ha scritto:  Voglio rispondere cercando di spiegare cosa è Progetto X.  
.....
Progetto X chiede a chi desidera di partecipare alla ratifica definitiva dello statuto federativo e dei regolamenti che propone partendo però da quelli proposti.
Si possono emendare discutere votare fino a congresso fondativo.
...
Abbiamo predisposto un gruppo,cosi come deciso nell'incontro in video conferenza con voi di primalepersone, per accogliere coloro i quali facenti parte di primalepersone vogliano dare il loro contributo alla discussione di regole e statuto fino al congresso fondativo.
Mi rassicura molto che già APP sia molto attenta alle proposte di Progetto X. Io stesso avevo auspicato di non far cadere l'invito arrivato dalla loro parte. 
Va bene anche non tralasciare i contatti  con settori Fiomm per la costituente della "coalizione sociale", che al momento appare come una ulteriore combine tra vertici e con un "capo" riconosciuto o da riconoscere e comunque, a me sembra, calata dall'alto
Così come continuo a sperare che prenda corpo e migliori l'intesa con Lista Civica Italiana. Oggi stesso penso di contattare telefonicamente Roberto Brambilla che ha già incontrato alcuni dei nostri, ma sol perchè lo conosco da anni e ne riconosco la correttezza, la competenza, la passione e la lungimiranza politica.
Se davvero riusciamo a convergere tutti (al momento si tratta di piccoli rivoli e nessuno si offenda se lo dico/ricordo) in un unico grande alveo, davvero riusciremo a fare grandi cose. La storia di M5S ci insegna e ci può aiutare, sono bravissimi nei territori ed hanno seguito per questo, ma sono arrivati "lontano" per la presenza del megafono Grillo. Noi che esistiamo perchè coscienti che occorra mettere avanti Prima le Pesrone, dobbiamo essere bravi a trovare la strada senzo l'uso di megafoni/padroni, ma megafoni singoli attori (anche comparse), sì ne abbiamo bisogno.
Per questo ringrazio pubblicamente Ivano Marescostti per essere stato con noi l'intera giornata del 29 marzo allo Scup di Roma.
Cita messaggio
#32
Prima ci saranno le amministrative che, a mio avviso, potrebbero servire a consolidare il progetto a livello territoriale. Per questo ritengo una giusta proposta quella di fare un'assemblea costituente entro fine anno per definire, tra le altre cose, simbolo e nome, in modo che, dove possibile, ci si cominci a presentare con un simbolo unitario. Sarebbe utile sapere se tutti questi progetti hanno comitati regionali e, se sì, dove per poter iniziare a lavorare insieme.

Simonetta
Cita messaggio
#33
Come progetto parallelo da proporre alle persone dovremo avere le idee ben chiare su cosa proporre per reddito e occupazione che è la cosa che più interessa alle persone.
Partire dalla riconversione ecologica e dalle prospettive della green economy sarà fondamentale che ovviamente richiederanno tempo per essere attuate e considerazione politica.
Basilare sono le proposte e la volonta dei giovani di promuovere ecosostenibilità.
Cita messaggio
#34
Siccome mi sembra evidente che ogni gruppo voglia mantenere la propria identità, è necessario costruire uno spazio neutrale che non richieda affiliazione. L'esempio ci viene da Podemos. Il loro portale per la partecipazione è un aggregatore di servizi esterni. Ci si registra per poter accedere da un unico punto di accesso a piu servizi che però sono anche accessibili senza registrarsi. I principali sono:

Un forum esterno sulla piattaforma REDDIT (la cui inferfaccia è peraltro tradotta in italiano), chiamato "Plaza Podemos". Il forum è neutrale perche non è amministrato da Podemos ma dal servizio commerciale reddit.com. Caratteristica fondamentale è la possibilita di votare le proposte. (Nota: ora "Plaza Podemos" non indirizza piu a Reddit ma a un software specifico progettato da Podemos)

Un sistema di voto digitale esterno sulla piattaforma AGORAVOTING, in cui le proposte piu votate su Reddit possono essere votate in modo formalmente ineccepibile per diventare parte del programma comune. La piattaforma è neutrale perche non è amministrata da Podemos ma dal servizio commerciale agoravoting. Le votazioni sono a pagamento.

Un sistema di crowdfunding per finanziare le votazioni e l'amministrazione del sistema.

Un sistema di notifica via newsletter (email) e via telefono cellulare (app Android) per informare sul procedere dei lavori.

Tutti questi servizi sono accessibili dal portale, che è un software libero scaricabile ed installabile liberamente.
https://github.com/podemos-info/participa

Quindi se si vuole facilitare la confluenza, gli strumenti ci sono.
Cita messaggio
#35
Cosa significa che la votazione è a pagamento? Che bisogna pagare il servizio per usarlo, ma credo e spero che i singoli utenti non debbano pagare, o sbaglio?
Ad ogni modo si possono esaminare diversi sistemi di voto.

L'idea è buona, spero Prima le Persone ma anche il CNAC partecipino.
Cita messaggio
#36
(20/11/2015, 13:05)cavalierespes Ha scritto:  Cosa significa che la votazione è a pagamento? Che bisogna pagare il servizio per usarlo, ma credo e spero che i singoli utenti non debbano pagare, o sbaglio?
Ad ogni modo si possono esaminare diversi sistemi di voto.

L'idea è buona, spero Prima le Persone ma anche il CNAC partecipino.

AgoraVoting.com offre un servizio professionale di votazione digitale a pagamento. Una votazione di test, fino a venti persone, è gratuita. Oltre si paga. Non si paga individualmente, ma collettivamente. Si paga l'affitto di un server con una piattaforma di voto gestita da professionisti, che ha un costo in base a diversi parametri (https://agoravoting.com/#pricing). Il vantaggio di un servizio professionale è che nessuno dei soggetti coinvolti ha le "chiavi" tecniche del sistema (come avviene ora su PrimalePersone con LiquidFeedback) e quindi non vi può essere alcun dubbio di manipolazione del voto. Inoltre, triste a dirsi, dove ci sono i soldi di mezzo è sicuro che il progetto è affrontato con serietà. Se si devono raccogliere i soldi per votare, sarà certo che non si convocheranno le persone per andare a votare stupidaggini. Peraltro nel sistema citato il primo filtro alle proposte avviene su un servizio gratuito come il forum su Reddit.com
Cita messaggio
#37
Si potrebbe usare anche Airesis, che è gratuito e gestito da un'associazione italiana.
Cita messaggio
#38
(20/11/2015, 13:29)cavalierespes Ha scritto:  Si potrebbe usare anche Airesis, che è gratuito e gestito da un'associazione italiana.
E' esattamente quello che va evitato, che ci sia un soggetto coinvolto a gestire la piattaforma. Per essere neutrale deve essere gestita professionalmente.
Cita messaggio
#39
Ma il gruppo di sviluppo Airesis sarebbe indipendente, non sarebbe coinvolto nel processo politico.
Cita messaggio
#40
Il problema della Proposta di Prima le Persone è che propone già anche la piattaforma di voto, Liquid Feedback, anzi di fatto solo quella.
E difatti non mi sembra che ci sia stata una gran risposta alla proposta.
Meglio partire da un forum di discussione comune, gestito da membri di tutti i gruppi, e magari da incontri in webinar.
Proviamoci.
Cita messaggio


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 2 Ospite(i)