Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Documento di sintesi e proposta dell'incontro di Bologna del 9 e 10 gennaio.
#2
A Bologna c'ero ed è stata l'esperienza più interessante e rivoluzionaria di questi ultimi anni. Ultimi anni di ricerca di uno speudo "nuovo soggetto politico unitario" della Sinistra che tanti fallimenti ha portato, fallimenti causati principalmente da partitini che tutto vogliono meno che fondersi in un soggetto unitario, pensando che senza la propria bandiera non si possa lottare.

Il documento naturalmente è una sintesi, lo dice il nome, e non può essere esaustivo.
Siccome qui in Versilia è ancora forte il mito del grande partito comunista e della politica di stampo novecentesco, non siamo mai riusciti a sperimentare forme nuove di buona politica a partire dalla base (delle persone). A parte episodiche esperienze tutto si riduce alla formazione di soliti coordinamenti promossi tra partiti e alla delega a organismi ristretti, di fatto nominati dai partiti, per le decisioni colllettive. Quindi da noi esperienze di Democrazia orizzontale, diretta e partecipativa neanche a parlarne.
Detto questo ritengo importante far partire prima a livello regionale e poi a livello territoriale esperienze tipo Assemblea Permanente di Prima le Persone con la formula di Bologna, cioè massima apertura a tutti e confronto-dialogo in gruppi di interesse.

UNA COSA PERO' NON HO BEN CHIARA: come lo si spiega il concetto "una testa, un'idea e un voto" a chi come me ne ha poca esperienza?
Cita messaggio


Messaggi in questa discussione
RE: Documento di sintesi e proposta dell'incontro di Bologna del 9 e 10 gennaio. - Massimo Vanni - 18/02/2016, 13:24

Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)