SOSTEGNO A DOMENICO LUCANO E A FABIO FAZIO

RECOSOL.jpg

L’umanità e la solidarietà che traspaiono dal modello Riace continuano a dare fastidio.

Ieri sera Domenico Lucano, sindaco temporaneamente sospeso di Riace, è stato ospite della trasmissione “Che tempo che fa” condotta da Fabio Fazio su Rai Uno.

Riace è uno dei quasi 300 enti locali soci della Rete dei Comuni Solidali che promuovono buone pratiche sulla base dei valori scritti nella Costituzione repubblicana.

E ieri sera, con grande pacatezza, Domenico Lucano ha raccontato l’esperienza straordinaria dell’accoglienza di Riace, che ha ispirato molto sindaci e molti altri paesi a seguire la stessa strada.

La Commissione di Vigilanza Rai sarà chiamata a discutere della presenza di Mimmo Lucano alla trasmissione di Fabio Fazio. La televisione pubblica, dalla quale ogni giorno arrivano ai telespettatori messaggi di odio e discriminazione verso i migranti, ha per una volta rotto la narrazione dominante permettendo al sindaco di un piccolo comune di raccontare di come “non si possa restare indifferenti di fronte a qualcuno che soffre”.

Ribadiamo la nostra vicinanza e il nostro sostegno a tutti gli amministratori che praticano l’accoglienza diffusa e al servizio pubblico che ha tra i suoi doveri quello di dare spazio ad una pluralità di opinioni e che viene messo sotto attacco quando prova a svolgere il suo compito democratico.

                                             Il Legale rappresentante della Rete dei Comuni Solidali

                                                                      Giovanni Maiolo