A Madrid e Barcellona la democrazia diretta è già realtà.

dal forum del Partito Pirata Italia

podemos.pngTramite i portali ufficiali aperti dal comune (DecideMadrid e DecidimBarcelona) i cittadini governano direttamente la città. Le proposte hanno solo il 2% di quorum, e se lo raggiungono sono vincolanti. Il consiglio comunale le trasforma in legge. Il portale di Barcellona ha aperto due giorni fa e in 24 ore ha registrato oltre 1000 proposte dei cittadini, entusiasti. Le due città sono state battezzate le prime città libere del mondo. Il governo centrale spagnolo in risposta sta cercando di passare delle leggi restrittive dei poteri dei comuni e di centralizzare poteri e ambiti prima lasciati all'autonomia comunale. Questo fa capire quanto temono la democrazia diretta, e come la vera battaglia sia tutta li. Ad esempio la proposta fatta dai cittadini di Madrid "introduzione del biglietto unico per tutti i mezzi pubblici della città", ha già raccolto 11 mila voti dei cittadini. Il quorum del 2% è di 50 mila, una volta raggiunti i quali è legge: https://decide.madrid.es/proposals/9 Il software usato dalle due città spagnole si chiama CONSUL, ed è molto primitivo rispetto ad altri strumenti di democrazia diretta online più sofisticati come Parelon, ma è open source e liberamente utilizzabile da tutti.

I Link: MADRID : https://decide.madrid.es/?locale=es BARCELLONA : https://decidim.barcelona/?locale=es SOFTWARE USATO: https://github.com/consul/consul Emanuele Sabetta