La sovranità dell'accoglienza.

umano-illegale.pngdi Guido Viale

Dissento radicalmente da Stefano Fassina (La sinistra nella morsa del Liberismo, il manifesto del 2.9.) secondo cui: “il demos europeo non esiste. Il demos è nazionale per radici culturali, storiche e sociali. La democrazia o è nazionale o non è”. Per questo non posso che concordare con la critica che Ianis Varoufakis muove a quelle stesse posizioni (Europeisti contro gli oligarchi, il manifesto del 6.9). Non è chiaro che cosa Fassina intenda per demos, che poi vuol dire popolo, gente: verosimilmente coesa e organizzata in corpi intermedi.

Sla, morto a 63 anni Salvatore Usala: era leader di battaglie per i malati gravi

Da ilfattoquotidiano

Prima le Persone esprime cordoglio ai familiari di Salvatore Usala

SOLIDARIETA CON LE POPOLAZIONI TRAGICAMENTE COLPITE DAL TERREMOTO

Gli inscritti di Prima le Persone  esprimono la loro commossa solidarietà con tutte le popolazioni del Centro Italia colpite dal devastante terremoto della notte del 24 agosto, in particolare i comuni di  Amatrice, Accumoli, Arquata e la frazione Pescara del Tronto, nel Lazio e nelle Marche, ma anche in Abruzzo e nell’Umbria.

Purtroppo si registrano centinaia di morti e tanti altri feriti, con interi paesi completamente rasi al suolo.

RICOSTRUIRE L’ITALIA INSIEME A PROFUGHI E MIGRANTI

di Guido Viale

L’Italia, la parte più bella e più vera del suo territorio e delle sue comunità, si sta disfando. Manca la manutenzione, quella ordinaria e quella straordinaria. I danni e le vittime, i lutti e i costi provocati dall’ultimo terremoto ne sono solo l’ennesima conferma. Con venticinque milioni di abitanti che vivono in zone ad alto rischio sismico, niente è stato fatto né predisposto per prevenire tragedie e devastazioni, che a detta di tutti i geologi, avrebbero potuto essere evitate.

Referendum, Menapace: “Vietato parlare del No? L’Anpi non è a disposizione di Renzi. Finito il tempo del pensiero unico”

lidia-menapace.pngLidia Menapace, classe 1924, "partigiana combattente con il grado di sottotenente" intervistata su

"Il fatto quotidiano"

"Il Pd è abituato a pensare che le vecchie organizzazioni legate al Partito Comunista fossero a disposizione.

E' stato così in passato, ma oggi non è più così perché il tempo in cui il Pc "era una chiesa" cui "le persone obbedivano anche quando non erano d'accordo" è finito.

Pagine

Abbonamento a PRIMA LE PERSONE RSS